offerte di lavoro
in Emilia Romagna

newsletter lavoro Emilia Romagna

Offerte di Lavoro in Emilia Romagna

1 2 3 4 5 >>

Leggi gli altri annunci: 1 2 3 4 5 >>                     

Cerca lavoro
nel settore
di tuo interesse



Nell’ultimo trimestre in Emilia-Romagna risultano occupate 1.982.000 persone di cui 1.101.000 sono maschi e 881.000 femmine. Il tasso di occupazione maschile è al 74,6%, in diminuzione di -1,4 punti, quello femminile del 61,2%, +0,5. Le persone in cerca di impiego sono 136.000 di cui 70.000 femmine (51,5%) e 66.000 maschi. Le persone in cerca di occupazione sono maggiormente i maschi (+27.000) che le femmine (+20.000).

Ma bisogna sottolineare anche che ci sono in tutta Italia numerosi lavoratori introvabili come: laureati (il 20% del totale dei laureati richiesti rischia di non essere trovato), mentre per i diplomati superiori mancherebbero all’appello 27mila candidati (il 16,2%).

Le professioni dei laureati che rischiano maggiormente di lasciare posti vacanti sono quelle dell’ICT - il Progettista di sistemi informatici, il Consulente di software, il Programmatore informatico, lo Sviluppatore di software (laurea in informatica) – il Progettista meccanico (ingegneria meccanica e navale), il Progettista di impianti industriali (sempre ingegneria) e quello nel settore dei servizi (economia).

Anche i Revisori contabili (laureati in scienze economico-aziendali, del marketing e dell’amministrazione) sono difficili da trovare e, considerando le professioni di maggiore sbocco occupazionale, la domanda è forte per Infermieri, Addetti all’amministrazione ed Educatori professionali. I laureati più ricercati restano comunque gli ingegneri.

Per quanto riguarda i diplomati, gli indirizzi di studio più difficili da reperire sono il tecnico del legno, mobile e arredamento (introvabile in un caso su due), il tecnico delle telecomunicazioni, il termoidraulico, il tessile, l’ elettrotecnico e il turistico-alberghiero.

Da segnalare l’elevata richiesta di diplomati con indirizzo meccanico e amministrativo-commerciale.

In Emilia Romagna, i lavoratori che si fatica di più a trovare sono i progettisti meccanici: circa la metà del fabbisogno regionale risulta irreperibile. Trova lavoro in Emilia Romagna Regione ricca di opportunità lavorative




Il mercato del lavoro in Emilia Romagna cresce notevolmente, molta è la richiesta di personale e si evidenzia per questo un notevole calo dei disoccupati. La domanda di lavoro sta evidenziando una maggiore crescita proprio in questa regione considerata tra le più ricche.

In questa regione dall'inizio dell'anno si evidenzia una buona ripresa della domanda di lavoro e dell'offerta. In Emilia-Romagna l'offerta di lavoro cresce sia nel settore agricolo che in quello dei servizi.

Nella regione si evidenzia un dato molto rilevante per chi cerca lavoro in Emilia-Romagna e cioè un forte aumento dell'occupazione femminile. Il numero di attività nella regione in cui collaborano donne è più elevato rispetto alla media nazionale.

Secondo una recente analisi sul contesto nazionale si evidenzia che le regioni industriali sono state le prime ad essere investite dalla crisi ma sono state anche le prime a manifestare segni di ripresa, infatti questo dato viene confermato proprio dalle regione Emilia-Romagna la quale risulta essere in forte crescita.

Il più importante requisito per trovare un posto di lavoro è il grado d'istruzione che si possiede.

Il possesso di un titolo di studio superiore (diploma, laurea o post-laurea) riduce la probabilità di trovarsi in situazioni di difficoltà occupazionale.

È utile oggi dotarsi di un grado di istruzione elevato come requisito di competitività sul mercato del lavoro, soprattutto in condizioni di crisi la quale riduce la domanda effettiva di lavoro.

Cerca lavoro nella Regione Emilia-Romagna anche tu è una delle regione con il più alto tasso di occupazione.